Matteo Strukul

Matteo Strukul

È nato a Padova nel 1973. Laureato in giurisprudenza e dottore di ricerca in diritto europeo, ha pubblicato diversi romanzi (La giostra dei fiori spezzati, La ballata di Mila, Regina nera, Cucciolo d’uomo, I Cavalieri del Nord, Il sangue dei baroni). Le sue opere sono in corso di pubblicazione in quindici lingue e opzionate per il cinema. Nel 2016 ha pubblicato con la Newton Compton il primo romanzo della saga sui Medici, Una dinastia al potere, vincitore del Premio Bancarella 2017. Sono seguiti Un uomo al potere, Una regina al potere e Decadenza di una famiglia. La serie, fin dall'uscita, è stata a lungo ai vertici delle classifiche di vendita, prima in Italia e poi in Germania, Colombia, Serbia e Argentina ed è risultata il caso editoriale della Fiera di Francoforte 2016. Attualmente è in corso di pubblicazione in Inghilterra, Germania, Canada, Olanda, Spagna, Paesi dell'America Latina, Francia, Turchia, Repubblica Ceca, Polonia, Serbia, Corea del Sud e Slovacchia. L'ultimo romanzo di Matteo Strukul, Giacomo Casanova, la sonata dei cuori infranti (Mondadori) ha vinto il Premio Emilio Salgari 2018 (Giuria degli Esperti) ed è in corso di pubblicazione in Francia, Spagna, Paesi dell'America Latina, Ungheria, Polonia, Romania, Repubblica Ceca, Slovacchia, Serbia, Bulgaria e Olanda. Matteo Strukul scrive per le pagine culturali del Venerdì di Repubblica e di Tuttolibri, l'inserto culturale de La Stampa ed è docente a contratto di Interactive Storytelling presso Vigamus Academy alla Link University di Roma. Vive insieme a sua moglie Silvia fra Padova, Berlino e la Transilvania.